• ACC... ma non solo,  associazione

    Scriviamo un libro insieme

    Oggi post “di servizio” riguardante l’iniziativa del forum ACC… ma non solo .

    books

     

    In occasione del terzo compleanno del forum il 15 ottobre 2011, vorremmo realizzare un “libro” da pubblicare on-line, una raccolta che parli dell’ACC.
    Volete inviarci un breve racconto, un aneddoto, una poesia, un particolare che vi ha colpito, uno studio o una ricerca che avete fatto?… spazio alla vostra creatività, disponibilità, ricerca, voglia di unità e amicizia.
    Potete anche inviarci un disegno o un testo fatto dai vostri figli!
    Possibilmente non oltre il 15 ottobre.

    Questa raccolta verrà poi condivisa online per conoscere meglio questa rara condizione e perché no, potrebbe essere una bella iniziativa per sostenere anche economicamente la neonata ASSACCI … oltre che un modo per conoscerci ancora meglio, sarà un documento importantissimo e di grande utilità.

    E’ inutile dirvi che aspettiamo i vostri componimenti sperando arrivino numerosi! Siamo veramente in tanti, possiamo dare vita a qualche cosa di unico!
    Vi ricordo che anche il racconto potrà essere pubblicato in forma anonima.

    Potete inviarci le vostre opere qui:
    agenesiacorpocalloso@hotmail.it

    Grazie.

    IMPORTANTE

    prima di allegare l’opera dovrete compilare questi dati:

    DATI AUTORE:
    Nome Cognome
    Luogo e data di nascita
    Residenza
    Numeri di telefono
    Indirizzo mail

    TITOLO DELL’OPERA:
    …………………………………..

    Autorizzazione al trattamento dei dati personali e alla pubblicazione del racconto:

    Io sottoscritta/o ………., dichiaro di essere autrice/autore del testo allegato, di detenerne tutti i diritti a titolo esclusivo e di autorizzarne la pubblicazione. Autorizzo il trattamento dei miei dati personali ai sensi del Dlgs 196/2003.

  • associazione,  disabilità,  sostegno

    Iniziativa oggi pomeriggio per il sostegno scolastico a Milano

    Segnalo per chi è di Milano o zone limitrofe che questo pomeriggio alle 15,00 (davanti al Provveditorato) + questa sera alle 18 (c/o ChamaMilano Largo Corsia dei Servi) ci saranno interventi del gruppo sostegnonotagli@yahoogroups.it per “sensibilizzare” anche la regione Lombardia + Milano e provincia circa l’assoluta necessità di trovare risorse per gli insegnanti di sostegno … in Lombardia ne mancano piu’ di 3.000.
    Quest’anno c’è infatti una media regionale ben superiore alla media nazionale … ed in alcune scuole si è arrivati alla soglia dell 1:3.
    Per informazioni o se interessati contattare Stefania stefysan@yahoo.it
  • disabilità,  integrazione,  vita quotidiana

    E’ ricominciato l’asilo!

    Little hands drawing between school supplies and apples
    Little hands drawing between school supplies and apples
    Innanzitutto mi scuso con le persone a cui non sono ancora riuscita a rispondere nei commenti, ma stasera devo avere qualche problema al pc perché non mi invia quello che scrivo o forse è la piattaforma che fa le bizze… Comunque sia, rimedierò al più presto, giuro!
    Oggi primo giorno di asilo per il raggio (domani salterà un giorno a causa dello sciopero perché vengono accettati solo i primi 20 bambini che arrivano e non è garantito il servizio mensa).
    Appena si è reso conto che papà ha fermato la macchina davanti ai cancelli non voleva scendere, poi l’ho convinto e siamo arrivati in classe avvinghiati come due koala!
    Come ha visto una delle sue tre maestre che lo prendeva per mano si è lasciato afferrare e, dimenticandosi la “disperazione” di poco prima mi ha fatto ciao ciao con la manina finché sono uscita dall’edificio mandandogli i bacini con la mano come si usa tra innamorati (le bidelle mi avranno presa per pirla, ma pazienza!)
    A volte vorrei poter crescere il bimbo io stando a casa, ma poi ritorna in me quel goccio di sanità mentale che mi serve per comprendere che a lui fa bene stare un po’ con i coetanei ed a me serve una parentesi lavorativa per lo stipendio – certo – ma anche paradossalmente per staccare un po’ ed in un certo senso distrarmi dalla vita di tutti i giorni.
    Il sostegno – grazie al cielo – è invariato: 3 ore al giorno ed ha sempre la stessa maestra che condivide con una bimba in un’altra sezione.
    Certo è che se fosse in primaria e dovesse imparare a scrivere ed a far di conto 3 ore non sarebbero assolutamente sufficienti…
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: