• compleanno,  vita quotidiana

    E sono 35 (argh!)

    Oggi compio 35 anni.

    Solo qualche anno fa mi sembrava un traguardo lontanissimo ed invece eccomi a metà tra i 30 ed i 40!
    Sono soddisfatta della mia vita?
    Direi di sì, l’unico rimpianto che ho è di aver mollato l’università. Comunque ero una studentessa mediocre e avrei terminato gli studi a quarant’anni hihihi…
    Speranze?
    Quella di diventare abbastanza “vecchia” per vedere il raggio grande e speriamo felice.
    Paure?
    Ultimamente quella di Fukushima e del conflitto in Libia: devo dire però che sul pericolo radiazioni mi ha molto tranquillizzata  questo post di Farmacia Serra Genova (grazie davvero per averlo scritto!).
    Obiettivi?
    Cercare di far conoscere e se possibile dare una mano alle persone con anomalie del corpo calloso, come sono stata aiutata io quando hanno diagnosticato mio figlio.
    Un abbraccio a tutti e soffiate con me ed esprimete un desiderio (uno bello, mi raccomando) sulle candeline nella foto!
  • compleanno,  vita quotidiana

    Conpleanno – 2 anni

    Scrivo con diverse novità.
    M. ha iniziato finalmente a mangiare cibo a pezzi (piccoli, ma pur sempre pezzi!).
    Probabilmente li avrebbe mangiati anche prima, ma ad ogni boccone un po’ più spezzettato che ho provato a dargli sino ad ora faceva gli sforzi di vomito o si toglieva i pezzetti di bocca con le mani.
    Per me era un grandissimo cruccio il fatto che mangiasse solo creme o cremine, tanto che l’ho anche portato da una logopedista che ha detto a me ed a mio marito che secondo lei non c’è nulla di patologico.
    Devo però iniziare a togliere il biberon a M. perché protrude (non riesco neanche a scriverlo hehehe) la lingua come un neonato. Se ad esempio provo a dargli un po’ d’acqua nel bicchiere fa per poppare, come fosse un biberon.
    A breve vorrei fare anche un tentativo con vasino e spannolinamento (ho già l’ansia), anche se forse è presto.
    Per ora sono purtroppo mezzi buchi nell’acqua i tentativi di insegnargli a lavarsi i denti e purtroppo anche quelli di spazzolarglieli noi: non c’è verso di fargli aprire bocca, sigh…
    Lunedì 8 giugno ha compiuto 2 anni, non mi sembra vero!
    Sabato 13  faremo un po’ di festicciola nel parco giochi vicino casa con amici e parenti, spariamo nel bel tempo!
    Oggi mio marito ha ordinato paste, salatini e focaccia: tutto in abbondanza!
    Sono emozionata anche se il  non è più il primo ma già il secondo compleanno.
    Devo ricordarmi di telefonare agli indecisi e organizzare gli ultimi dettagli.
    La fisioterapista ci ha compilato il foglio da portare all’INPS per l’indennità di frequenza. A breve andrò in patronato a farmi compilare la domanda.
    Pian piano sto dicendo un po’ a tutti dell’ACC di M., anche sul lavoro. Per ora ho iniziato ad aprirmi con i colleghi che sento più vicini.
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: