Raggio di sole

Noi e l'agenesia del corpo calloso. Alla ricerca della felicità nell'impensabile

A te

Photo by dogmatic http://www.sxc.hu/browse.phtml?f=view&id=504523

Photo by dogmatic
http://www.sxc.hu/browse.phtml?f=view&id=504523

A te che salti nel lettone in piena notte col tuo cuscino sotto il braccio e ti accoccoli tra me e papà,

a te che fai mille capricci al mattino per andare a scuola,

a te che piace viaggiare insieme a noi e vedere tanti posti diversi,

a te che adori i videogiochi,

a te che tutti i giorni vorresti un regalo,

a te che inaspettatamente mi abbracci,

a te che sei un tenerone,

a te che mi mostri fiero le tue prime letterine in stampatello,

volevo dire che mi hai fatto provare un amore così forte che neanche pensavo possibile.

Il tuo raggio inizialmente mi ha scottata, ma poi mi ha inondato la vita d’amore.

 

 

Precedente

Le sei cose che ho capito dell’agenesia del corpo calloso

Successivo

Non idoneità all’adozione

  1. Avatar

    Marzia

    Che amore grande ci hanno insegnato i nostri figli, impegnativo e incredibile! <3

Rispondi

Powered by WordPress & Theme by Anders Norén

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: