Archivi categoria: Agenesia del corpo calloso

Prime paroline scritte e dentini

Il raggio comincia timidamente a scrivere le prima paroline in stampatello. In realtà non scrive la parola completa, ma bisogna “suggerirgli” le letterine una per una (“p” di papà, “a” di ape, “p” di papà ed infine “a” di ape) ma … Continua a leggere

Pubblicato in Agenesia del corpo calloso, disabilità, integrazione, iperattività, scuola, vita quotidiana | Lascia un commento

Adozione, aspettando un decreto probabilmente negativo

Tutti i venerdì, mio marito o io (o, quando riusciamo, entrambi) raggiungiamo il raggio – che normalmente viene accompagnato dalla cooperativa di trasporto – all’entrata a scuola per fare un po’ il punto con le insegnanti di classe e di sostegno. … Continua a leggere

Pubblicato in adozione, Agenesia del corpo calloso, vita quotidiana | 4 commenti

Vacanze ed inizio scuola primaria

Scrivo sul blog sempre a mezzanotte, l’ora delle streghe. Oggi è “per colpa” di un filmato appena postato su YouTube dell’ultimo meeting a Spotorno. Ho impiegato tutta la mattina per trovare una colonna sonora decente ed infatti adesso ha un … Continua a leggere

Pubblicato in Agenesia del corpo calloso, disabilità, integrazione, scuola, sostegno, vita quotidiana | 2 commenti