Prime paroline scritte e dentini

Il raggio comincia timidamente a scrivere le prima paroline in stampatello.

In realtà non scrive la parola completa, ma bisogna “suggerirgli” le letterine una per una (“p” di papà, “a” di ape, “p” di papà ed infine “a” di ape) ma sono già felicissima di questi progressi!

La parolina nella foto  dovrebbe essere “papà” ,a non abbiamo messo l’accento per non confondere troppo il pargolo.

Il bambino frequenta la prima elementare (o prima primaria) con 27 ore tra sostegno ed OSE.

Confesso che suo papà ed io non ci aspettavamo che imparasse lo stampatello così velocemente!

I suoi problemi principali riguardano i tempi di attenzione ed i problemi comportamentali.

Il raggio segue una parte di lezione in classe ed una separata con il sostegno o l’OSE perché non regge altrimenti un’attenzione continua di 3-4 ore.

Anche a causa della sua ipercinesia spesso non riesce ad interagire in maniera corretta con gli insegnanti ed i compagni.

I suoi comportamenti alterati vengono spesso scambiati per problemi educativi, ma nel nel caso in cui veramente io o il papy possiamo aver davvero sbagliato qualcosa in questi anni, sto leggendo qua e la vari libri di pedagogia.

Adesso ho iniziato questo:

Più riguardo a Intelligenza emotiva per un figlio

Parla di come diventare allenatori emotivi per i propri figli. Non so se si applica anche alla disabilità ma, almeno in parte credo che mi sarà utile. Se poi ce la faccio magari scriverò anche una breve recensione.

Infine, è caduto finalmente il primo dentino ed il topino dei denti è venuto a farci visita!

IMG-20131207-WA0000

Nessuna news invece per il decreto del tribunale dei minori per l’adozione internazionale, ma comunque non abbiamo fretta!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *